25 Marzo 2012; anche per quest’anno parte dal circuito di Carpi (Mo) il primo round del Campionato Regionale Emilia Romagna di Motocross, e per cominciare al meglio perché non farlo in un nuovo circuito completamente ridisegnato e rifatto dal Moto Club Uisp di Carpi.

Il Circuito si trova nella periferia di Carpi ed è omologato di classe due con 40 posizioni ai cancelli di partenza. Il tempo già dalle prime ore della mattina non era un granché ma dopo poco, sole e il rombo nervoso dei motori hanno iniziato a scaldare gli animi dei numerosi spettatori accorsi, ma anche dei numerosi rider partecipanti all’evento.

Già nelle qualifiche delle diverse categorie, si distinguono personaggi che girano talmente forte come per esempio Luca Malimpensa del Motoclub Predappio, da completare il giro del circuito in appena un minuto senza nemmeno averlo provato.

Dopo un ora circa di qualifiche e di studio del nuovo e veloce tracciato, ecco avere inizio le gare con la 125 dove, sia nella prima che nella seconda manche, Sanchini, Bartolini, e Lolli, tutti del Club Monte Coralli si sono dati filo da torcere girando veloci e molto vicini distaccando tutti gli altri, ma alla fine Sanchini su KTM si è aggiudicato il primo posto davanti a Bartolini su Yamaha, mentre al terzo posto si è piazzato Lolli su KTM.

A seguire, in lontananza si odono i ruggiti pesanti delle MX4 dove alcuni quarantenni hanno fatto vedere la loro perfetta forma e che la classe non è acqua ai ragazzini della 125.

Anche qua sorpassi mozzafiato, testa a testa, e derapate, hanno visto sin dai primi giri di tutte e due le gare, Baschieri, Vaccari e Ravaglia davanti a tutti, per veder poi salire sul podio del primo posto Cristian Baschieri su Honda, mentre al secondo e terzo posto si andavano a piazzare Ravaglia e Vaccari.

Nel pomeriggio, dopo un po di siesta ristoratrice, riprendono le sfide, ed ecco che ai cancelli compaiono i campioni della MX1.

Roncaglia su KTM si è piazzato al comando per tutte e due le gare facendo vedere la sua supremazia a Debbi del Motoclub Gallo Nero il quale alla partenza si era messo al comando. Debbi gli è stato alle costole passandogli davanti in alcuni momenti, ma Roncaglia si è messo il gesso al polso e dalla prima posizione non l’ha più schiodato nessuno aggiudicandosi l’oro, mentre Debbi nonostante una splendida gara si aggiudica un meritatissimo secondo posto, al terzo invece si piazza un talentuoso Bertugli.

Per concludere in bellezza la tanto attesa gara della MX2 dove ce stato uno spettacolo nel vero senso della parola e che ha tenuto tutti con il fiato sospeso.

Fin dai primi giri in entrambe le manche Luca Malimpensa ha dato dei metri a tutti tanto da riuscire a doppiare alcuni piloti e permettersi anche di eseguire figure sui salti più lunghi, mentre Debbi su duellava con Parini su Kawasaki.

Non è andata molto bene per il pilota di casa Emanuel Tondelli su Suzuki, che dopo una brutta caduta è stato portato via in barella tanto che la gara è stata sospesa per alcuni minuti per dare modo al medico di visitarlo, ma per fortuna nulla di grave. Alla fine rimane solo e davanti a tutti Malimpensa che sembrava avere una moto con una marcia in più o forse era solamente gasato dalla nascita della sua stupenda bambina alla quale ha dedicato la sua splendida vittoria, tanto è vero che ha portato anche lei sul gradino del primo posto.

Al secondo e terzo posto si piazzano Debbi del Motoclub Castellarano e Parini, mentre non è andata benissimo per l’iridato campione del regionale 2011 Gianluca Faccioli che si è piazzato quinto.

Che dire, una splendida Domenica ed un splendido inizio di stagione, dove atleti talentuosi hanno fatto vivere istanti magnifici con uno spettacolo avvincente ed entusiasmante ad un pubblico che non ha esitato a tifare i loro begnamini, inoltre un particolare ringraziamento va agli organizzatori che hanno saputo tenere a puntino il circuito per tutta la giornata.

 

Cristiano Trombelli

Pubblicato su Motocross n°5 – Maggio 2012 – Pagina 190