Anche quest’ anno, nel bellissimo Crossodromo Internazionale Monte Coralli a Faenza, si è tenuta la seconda edizione del trofeo nazionale di motocross Coppa Romagna.

Il Crossodromo, è situato in zona collinare, circondato da vigneti dalle bellissime colorazioni calde autunnali, le quali creano una cornice pittoresca, che rievoca alcuni dipinti dei più famosi pittori francesi.

La particolare zona in cui è situato il circuito, fa si che lo stesso, possa sfruttare salite, dislivelli, e lunghi rettilinei dove aprire al massimo il gas, il tutto reso possibile dal manutentore e gestore dell’ impianto Moto Club Monte Coralli.

Ma torniamo a noi….alla gara.

Già durante i primi giri di qualificazione, ha cominciato a scendere una fitta e quasi nebbiosa pioggerellina, trasformatasi poi in pioggia battente, che unita al cattivo tempo dei giorni precedenti, ha iniziato a bagnare ancor di più la terra rossa e argillosa.

Le condizioni meteo non sono state per nulla favorevoli, tanto è vero che, il direttore di gara Angelo Guerri, è stato costretto ad effettuare un taglio di percorso, ma i concorrenti, messi a dura prova e costretti a girare in uno spesso strato di fango che inchiodava le loro ruote, non hanno mollato, dando sfogo a tutti i cavalli a loro disposizione, garantendo lo svolgimento della manifestazione.

Nella MX1 abbiamo visto, già dalle qualificazioni, un aggressivo Davide Bertugli, che con la sua Suzuki 450, ha dato filo da torcere in tutte e due le manche, agli avversari, aggiudicandosi un meritato primo posto. Dietro di lui, ma non da meno, sono saliti sul podio un stiloso Marco Aldini del team MX, il quale si è aggiudicato un secondo posto, e sul terzo gradino è salito Alessandro Fossi su Husquarna.

Per quello che riguarda la MX2, un primo posto al vincitore del regionale Gianluca Faccioli, che, su Suzuki, ha chiuso in bellezza il 2011 conquistando la coppa, aggiudicandosi un primo piazzamento nella prima gara e un terzo nella seconda. Dietro di lui un velocissimo, pulito nelle linee e nei salti, Muratori Francesco del team Castellari, e al terzo posto, sempre su Suzuki, il messinese Cappellano.

Nella Minicross Junior – Senior, sempre a causa delle condizioni meteo, è stato effettuato un altro taglio di percorso per agevolare i giovani rider, ma non è bastato, in quanto il termine della pioggia ha regalato una poltiglia di fango argilloso, così spesso da bloccare il cambio. Ne hanno fatto le spese Polo, e Cupici, secondo e terzo classificato, i quali, in alcuni casi dovevano farsi aiutare dagli assistenti di gara per riuscire ad uscire dall’enorme pantano, che si era creato sulla dirittura d’arrivo. Si aggiudica il primo posto il pilota del Moto Club Coralli Davide Pavan della categoria Junior, che ha saputo imporsi aggiudicandosi il primo posto, mentre per la categoria Senior, un primo posto anche per l’imperturbabile Mirco Munari su KTM, che con tranquillità e maestria, ha saputo affrontare il difficile tracciato.

Per quello che riguarda invece la MX4 Over 40, incorporata nella MX2 per carenza di iscritti, ha fatto convergere su di sé l’attenzione del pubblico il pilota Marco Ravaglia su Suzuki, regalando un bellissimo spettacolo, e, aggiudicandosi il primo posto sul podio.

Per finire la gara della 125 combattuta e sofferta. Già dalla partenza si è distaccato da tutti un velocissimo De Pietri, che ha girato talmente forte tanto da raggiungere gli ultimi, e per questo si è aggiudicato il primo posto, seguito da un Bergonzani che senza problemi sfidava il pantano, mentre un meritato terzo posto è andato al pilota del Moto Club San Marino, Toccacieli Bryan. La sfortuna però ha toccato Marco Lolli del Moto Club Coralli, il quale sul finire, dopo un lungo salto, è rovinato a terra procurandosi un trauma al ginocchio destro

Un particolare ringraziamento va al 3 ICS Team di Faenza, curatore e ideatore della Coppa Romagna Motocross Nazionale, coordinato da Giuseppe Casadio e presieduto da Stefano Bucci. Il Team che è nato nel 1994, organizza diversi eventi sportivi tra cui la Coppa Romagna la quale, vive grazie alla collaborazione  con il Moto Club Andreani di Gabicce Mare.

Foto e Articolo pubblicato su Motocross n°01 – Gennaio 2012 – Pagina 156

 

Cristiano Trombelli